menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccato con hashish in tasca pronta per lo spaccio, in manette 34enne senza fissa dimora e con precedenti per droga

Operazione sicurezza a Ponte San Giovanni dei Carabinieri. Denunciato per porto abusivo di un coltello un 45enne straniero. Impiegato anche un elicottero del 16° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Rieti

La Compagnia Carabinieri di Perugia ha effettuato una serie di controlli a largo raggio per contrastare i fenomeni delinquenziali nel territorio perugino.

I Carabinieri della Stazione di Ponte San Giovanni, durante un mirato servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati connessi al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nell’hinterland perugino, svolto in collaborazione con i militari del 16° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Rieti, hanno arrestato un 34enne cittadino tunisino, senza fissa dimora, con precedenti specifici, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lo straniero, localizzato e controllato in una delle vie della frazione di Ponte San Giovanni, è stato trovato in possesso di 6 involucri contenenti 46 grammi circa di hashish, già pronta per la vendita al dettaglio e 90 euro in contante, ritenuti provento dell’attività illecita.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di Perugia, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, disposto dall’autorità giudiziaria competente.

Il medesimo Reparto, ha deferito in stato di libertà, per il reato di porto abusivo di armi, un cittadino albanese, classe ’74, trovato in possesso di un coltello di genere proibito. Arma sequestrata ai fini probatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento