Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Centro Storico

Il futuro inizia adesso, presentato il sito perugiassisi2019.eu

L'iniziativa, tenutasi stamane a Palazzo dei Priori, ha visto il lancio del percorso partecipativo alla candidatura di Perugia e Assisi a capitale europea della cultura. Presenti i sindaci Boccali e Ricci

Il sindaco di Perugia Boccali insieme a quello di Assisi Ricci

“Gli ingredienti del successo di un progetto di candidatura sono il coinvolgimento e il consenso del territorio”. Questa l’indicazione di Greg Richards, coautore dei rapporti dell’Unione Europea in tema di candidature a capitale europea della cultura, tenuta ben presente dagli Enti promotori di perugiassisi2019 nel progettare il percorso partecipativo “Il futuro inizia adesso: le tue idee per il 2019”.

Trattasi di un piano di azioni volte al coinvolgimento della comunità nel suddetto percorso. Cittadinanza, dunque, protagonista attiva con le proprie idee e proposte relative non solo al progetto in questione ma, più in generale, al futuro stesso delle città e della regione. Tutto ciò reso possibile da uno strumento di raccordo, interazione, coinvolgimento e condivisione quale è il sito internet www.perugiassisi2019.eu. L'intero piano è stato illustrato questa mattina, presso la Sala Rossa di Palazzo dei Priori, nel corso della conferenza stampa di presentazione del web site, alla quale erano presenti il sindaco di Perugia Wladimiro Boccali, quello di Assisi Claudio Ricci, l’assessore alla Cultura della Regione Umbria Fabrizio Bracco, quello del Comune di Perugia Andrea Cernicchi ed il prof. Luca Ferrucci, ordinario di Economia e Gestione delle imprese presso l’Università degli Studi di Perugia.  

“Questa è una candidatura dell’intera regione Umbria, non solo di Perugia ed Assisi”, ha osservato Claudio Ricci. Il sindaco di Assisi ha, inoltre, avanzato una rivoluzionaria proposta volta alla messa in funzione di un sistema Wi-Fi tra la città di San Francesco ed il capoluogo umbro: “Uno spazio diffuso, di libertà, per alimentare i nostri strumenti mobile ed essere così connessi in modo tale da poter portare avanti una condivisione anche sotto il profilo economico”.

Grazie anche alla connessione con i social networks, si è di fronte ad un vero e proprio “mezzo di confronto e relazione”. Così è stato definito il portale perugiassisi2019, tra le cui pagine web spicca la presenza di sezioni come “partecipa”, “ambasciatore”, “volontario”, “invia la tua proposta” per mezzo delle quali gli utenti avranno la possibilità di inviare opinioni, suggerimenti, idee e proposte di collaborazione.

A confermare quanto detto sono le parole di Luca Ferrucci. “E’ una scommessa collettiva, che deve andare oltre i vecchi steccati tradizionali. Proprio l’abbattimento di questi ultimi non è altro che la voglia di includere e non escludere”.

Il sito non rappresenta, comunque, l’unico strumento di contatto con la città. Sono in programma, infatti, incontri con tutti gli stakeholders territoriali, associazioni, organizzazioni e istituzioni con l’unico scopo di elaborare un progetto condiviso. Tra questi appuntanti di sicuro interesse quelli previsti il 31 gennaio presso l’aeroporto S. Francesco d’Assisi, dove le istituzioni incontreranno le associazioni dei commercianti, e il 3 febbraio presso Palazzo della Penna, giorno del confronto con le associazioni giovanili del territorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il futuro inizia adesso, presentato il sito perugiassisi2019.eu

PerugiaToday è in caricamento