rotate-mobile
Cronaca

Premio produttività collettivo, per la Cassazione non è un obbligo per gli ex dipendenti dei Monopoli

Accolto il ricorso del Ministero dell'Economia: "Il trattamento economico complessivo goduto presso l’amministrazione di provenienza va limitato alle voci della retribuzione fisse e continuative"

Il premio produzione dei dipendenti passati dai Monopoli al Ministero dell’Economia non è un diritto acquisito e non viene più pagato. Lo ha deciso la Cassazione accogliendo il ricorso dell’ente ministeriale contro la sentenza d’appello che aveva riconosciuto l’indennità ad una trentina di dipendenti ex Monopoli della provincia di Perugia.

I dipendenti avevano portato in giudizio, davanti al giudice del lavoro, il Ministero perché dopo essere stati dipendenti dell’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato il nuovo datore di lavoro non aveva riconosciuto “il compenso per la produttività collettiva quale voce del trattamento economico dovuto”, chiedendo la condanna del Ministero “al pagamento delle conseguenti differenze retributive”.

La posizione dei lavoratori era stata bocciata in primo grado con la motivazione “che quella richiesta fosse una indennità accessoria non fissa e continuativa e, quindi, da non inserire nell’assegno ad personam, che viene riconosciuto ai dipendenti trasferiti per evitare la reformatio in peius del loro trattamento economico”. La Corte d’appello di Perugia ha accolto il ricorso dei dipendenti “accertando il diritto dei lavoratori alla rideterminazione dell’assegno ad personam e condannando il Ministero al pagamento dei differenti importi quantificati per ciascun lavoratore”.

Il Ministero, allora, ha presentato ricorso, per Cassazione sostenendo che “il diritto del lavoratore alla conservazione del trattamento economico complessivo goduto presso l’amministrazione di provenienza va limitato alle voci della retribuzione fisse e continuative”.

Tesi riconosciuta come valida dai giudici di Cassazione che hanno cassato la sentenza della Corte d’appello di Perugia e dato ragione al Ministero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio produttività collettivo, per la Cassazione non è un obbligo per gli ex dipendenti dei Monopoli

PerugiaToday è in caricamento