Posti di blocco e ispezioni nei locali: 60 persone controllate e una multata per ubriachezza

Vasta operazione di controllo da parte del personale del Commissariato di Città di Castello

Beccato ubriaco, dalla Polizia, in giro per Città di Castello e multato.

L'uomo è stato fermato nel corso dei servizi straordinari di controllo del territorio effettuati dal personale del Commissariato di Polizia di Stato di Città di Castello, diretto dal vice questore Michele Santoro, con l’ausilio degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria – Marche”.

I posti di blocco hanno interessato le principali strade dei territori di Città di Castello e Umbertide, nonché diversi locali ed esercizi pubblici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’ambito dei controlli sono state identificate circa 60 persone e numerose autovetture. Una delle persone fermate è stata trovata in stato di ubriachezza e multato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento