Porta Sole preda di ladri. Hanno rubato due calate in rame di Sant’Angelo della Pace, fatto sfregi e dispetti

La segnalazione ci giunge da Gianluca Papalini, un residente assai attento a fatti e misfatti che accadono in città

Porta Sole preda di ladri e deficienti: rubano, sfregiano, fanno dispetti. Hanno rubato due calate in rame da Sant’Angelo della Pace. La prima ad angolo con via delle Prome. La seconda l’hanno sottratta a metà della prima delle tre rampe, all’altezza dell’ex discoteca, in corrispondenza di un vaso con rampicanti. Come se non bastasse, visto che c’erano, hanno coperto il civico dello storico edificio con un adesivo che rende il numero illeggibile. Per completare il lavoro, hanno piantato sull’albero di fronte un coltello da cucina. E vi pare poco? La segnalazione ci giunge da Gianluca Papalini, un residente assai attento a fatti e misfatti che accadono in città.

Un po’ di storia. Quella che oggi è stata opportunamente ribattezzata “Sala Binni” nasce nel 1548 come porticato, sede dell’Accademia del Disegno (1573), come allora si chiamò l’attuale Accademia di Belle Arti. Quel loggiato venne poi chiuso con una tamponatura e l’edificio divenne chiesa, col nome di S. Angelo della Pace. Forse a siglare l’avvenuta pace fra il pontefice Paolo III e i perugini.

Poi l’Augusta. Quando palazzo Conestabile fu acquistato dal Comune e diventò sede della biblioteca Augusta (1969), in quel luogo piuttosto degradato, adibito a magazzino, venivano tenute le riviste a fine serie, ossia le raccolte di quelle pubblicazioni periodiche che non uscivano più. Finché – anche a seguito della donazione della biblioteca personale del critico perugino Walter Binni, epoca della direzione di Maurizio Tarantino – ci fu un riordino e il luogo fu ribattezzato Sala Binni, dove oggi si celebrano matrimoni (previo pagamento di un ticket, come ovvio).

Dunque un posto carico di significato identitario. Ieri come oggi. Ed è perciò più bello e “divertente”, per questi scellerati, depredarlo e degradarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 28 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento