rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Largo Porta Pesa

Porta Pesa, in manette il pusher che vendeva eroina davanti alla scuola

Genitori degli alunni e residenti avevano segnalato la presenza e i giro di un tunisino 30enne. La Squadra Mobile ci ha messo subito le mani scoprendo un vasto giro di droga. Ecco la storia

Spacciava davanti alla scuola elementare "Primo Ciabatti" nella zona di Porta Pesa. E lo faceva sia durante l'orario scolastico - in particolare all'uscita dei bambini - che nell'arco di tutta la giornata. Un atteggiamento sospetto che i genitori e residenti avevano subito notato e comunicato alla Questura. La Squadra Mobile diretta da Marco Chiacchiera si è messa sulle tracce dello straniero - KHELIFI Maher trentenne tunisino - per coglierlo sul fatto. La trappola è scattata dopo che aveva dato appuntamento ad un tossicodipendente italiano proprio davanti alla scuola. Il pusher è salito nell'auto del cliente e tutti e due si sono diretti in Via Eugubina. A “scambio” avvenuto e perfezionato,  lo spacciatore è sceso e si è allontanato.

A quel punto scatta il blitz: gli agenti, divisi in due squadre, da un lato hanno fermato il veicolo dell’acquirente e dall’altro bloccano lo spacciatore il quale, sentitosi il fiato sul collo, ha intanto cercato di sottrarsi al controllo “infilandosi” in un bar della zona ma le manette sono scattate poco dopo. Dai telefonini sequestrati al tunisino sono emerse decine di clienti “fidelizzati” che ogni giorno si rivolgevano a lui per acquistare coca ed eroina. Il tunisino è stato portato a Capanne e ora sarà a disposizione del PM, Dott. CICCHELLA.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta Pesa, in manette il pusher che vendeva eroina davanti alla scuola

PerugiaToday è in caricamento