menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La famiglia denuncia la scomparsa: era ubriaco e si era addormentato per strada

Aveva vagato per alcune ore senza una meta ben precisa, consumando una grossa quantità di alcool fino a quando è crollato a terra in stato di semicoscienza

La Questura ieri mattina ha raccolta la richiesta di aiuto di una famiglia perugina che da diverse ore non riusciva a mettersi in contatto con un proprio caro. A quel punto le Volanti hanno passato al setaccio tutta la zona dei Ponti, fino a quando, poco prima di mezzogiorno, hanno rintracciato l'uomo.

Con grande sorpresa degli agenti, però, questi giaceva in terra a margine della rampa di uscita della E45, presso lo svincolo di Ponte San Giovanni. L’uomo – un cinquantenne perugino - non presentava tracce di lesioni, ma al contrario pareva dormire beatamente. Il perché è stato presto chiarito: accanto a lui, infatti, vi erano alcune bottiglie di alcolici vuote.

Pare dunque che la persona avesse vagato per alcune ore senza una meta ben precisa, consumando una grossa quantità di alcool fino a crollare a terra in stato di semicoscienza. In ogni caso, le Volanti hanno fatto intervenire personale del 118 che non ha rilevato particolari problematiche; pertanto, l’uomo è stato ben presto riaffidato ai suoi cari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento