rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Ponte San Giovanni

Ponte San Giovanni, in casa aveva cocaina e un'arma da killer: arrestato

I Carabinieri di Ponte San Giovanni e Ponte Pattoli prima hanno sequestrato quasi 30 grammi di cocaina e poi hanno scoperto l'arma clandestina con mirino e cannocchiale. Arrestato un 37enne perugino incensurato

Un 37enne inquietante. Non solo perchè era incensurato eppure era uno spacciatore di cocaina con un buon numero di clienti. Non solo perchè aveva un lavoro normale. Ma perchè nel suo garage teneva un'arma di precisione con tanto di mirino e che aveva rigorosamente la matrice abrasa. Arma da killer e soprattutto proveniente da uno sconosciuto mercato nero di esperti del crimine.

Per questo il 37enne perugino residente a Ponte San Giovanni è risultato estremamente inquietante ai carabinieri che lo hanno arrestato. Tutto era iniziato con alcune segnalazioni di cittadini che erano preoccupati dei troppi movimento intorno all'abitazione dell'uomo. I militari delle Stazioni di Ponte San Giovanni e di Ponte Pattoli hanno dunque perquisito il 37enne sequestrando quasi 30 grammi di cocaina.

Trovato anche il materiale per il taglio ed il confezionamento di dosi, due coltelli a serramanico, medicinali, un frullatore con tracce di stupefacente, due bilancini di precisione. Ma mai nessuno poteva immaginare che dal garage saltasse fuori una pistola Josef G. LANDMANN.PREETZ, modello JGL-automatic 65/68 cal. 22, la cui matricola risultava  abrasa, e le parti alterate e modificate, con cannocchiale di precisione marca MARS  4X15, completa di caricatore e 11 proiettili, nonché altre 7 cartucce cal. 12. Il perugino è stato arrestato e dovrà chiarire cosa facesse con quell'arma da killer.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte San Giovanni, in casa aveva cocaina e un'arma da killer: arrestato

PerugiaToday è in caricamento