rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Ponte San Giovanni

P.S.Giovanni, cazzotti in faccia ad una donna incinta: derubata di cellulare e spiccioli

Ha preso a cazzotti una donna incinta per derubarla di pochi euro e del suo telefono cellulare. Il tutto in mezzo alla strada a Ponte San Giovanni. La donna in lacrime e ferita al volto è stata soccorso da alcuni passanti che hanno poi avvisato sia la Questura che i medici del 118. La ragazza - 20 anni e nigeriana - ha raccontata di essere una profuga accolta in una struttura a Foligno. Avevo raggiunto Perugia per conoscere altri profughi connazionali ospiti di una casa-accoglienza di Ponte San Giovanni.

Dopo che era uscita dall'alloggio dei nuovi amici è stata seguita per strada da un connazionale che le chiesto insistentemente di consegnarle il telefono. L’uomo ha alzato sempre più i toni fino ad arrivare ad "alzare" le mani: la ventenne è stata colpita con due forti pugni, nonostante fosse incinta. Gli agenti hanno immediatamente identificato l'aggressore: durante la perquisizione nella tasca destra dei pantaloni del sospettato sono stati ritrovati sia il cellulare che il denaro  Il giovane, anch’egli nigeriano, di appena vent’anni è stato arrestato per rapina e lesioni aggravate.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

P.S.Giovanni, cazzotti in faccia ad una donna incinta: derubata di cellulare e spiccioli

PerugiaToday è in caricamento