menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte San Giovanni, il furbetto dell'espulsione: finge di andarsene ma poi rimane

E' sempre alto il livello di guardia dei Carabinieri di Perugia per contrastare ogni fenomeno delinquenziale, specie in materia immigrazione clandestina. Due denunce in poche ore

E’ sempre alto il livello di guardia dei Carabinieri di Perugia per contrastare ogni fenomeno delinquenziale, specie in materia immigrazione clandestina. Una denuncia dopo alcuni controlli a Ponte San Giovanni. Un 20enne albanese, irregolare, è stato scoperto nella frazione perugina di Ponte San Giovanni: da febbraio doveva lasciare il Paese come previsto da un decreto di espulsione ma il furbetto aveva fatto solo la finta. Era stato segnalato diverse per possesso di droga e spaccio.

Altro foglio di via per un 31enne folignate, residente nell’assisano, per essere stato sorpreso nel comune di Perugia, in zona Madonna Alta, in violazione del provvedimento di ritorno nel capoluogo emesso a suo carico dal Questore della città. L’uomo è stato segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di droga: era in possesso di una erorina per uso personale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento