menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

P. S. Giovanni, il latitante si nasconde nel sottoscale: autore di rapina in villa

E' stato un cittadino a dare l'allarme ai Carabinieri che poi hanno fatto irruzione in un condominio di via Catanelli dove un pericoloso e violento ladro si era rifugiato

Si era rifugiato per la notte in un sottoscale che portava ai garage di un popoloso condominio di via Catanelli a Ponte San Giovanni. L'uomo, un romeno di 40 anni, era in fuga dopo che era ricercato per furto e violenza dopo una rapina in villa. Fondamentale è stato l'occhio lungo di un residente che nel cuore della notte aveva notato strani movimenti e sentito strani rumori provenire dalle scale che portano ai garage. Immediato l'intervento dei carabinieri che hanno ammanettato il criminale che aveva tentato una inutile fuga. 

IL FURTO E LA VIOLENZA - Il pericoloso fuggitivo insieme  ad altro complice, era riuscito ad introdursi all’interno di un’abitazione, grazie alla complicità di una donna rumena che aveva procurato loro le chiavi dopo essere stato ospitata dal proprietario convinto di aver conquistato la giovane e di aver consumato un rapporto sessuale senza complicazioni. Ma era stato tutto progettato. 

Durante il furto i ladri sono stati sorpresi dal padrone di casa: quest'ultimo però è stato bloccato e minacciato di morte se avesse reagito, dopo averlo legato mani e piedi con un cavo elettrico, l’altro a complice, ancora latitante, ha prelevato tutti gli oggetti in oro nonché il denaro che custodiva in casa ( pari complessivamente a circa 3.500 euro). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento