menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima occupa il garage e poi sbatte a terra l'anziana proprietaria: lei in ospedale, lui in carcere

Il fatto è avvenuto a Ponte san Giovanni. In manette è finito un 19enne tunisino. Ecco come sono andati i fatti

Aveva occupato un garage a Ponte San Giovanni convinto che potesse così dimorarvi a proprio piacimento. Il locale è di proprietà di una signora di 84 anni che, nonostante le minacce, per nulla intimorita per l'abuso subito ha chiamato i Carabinieri per liberare il garage da un tunisino di 19 anni, senza fissa dimora, e fino a questa notte incensurato. I Militari, dopo aver constatato la presenza dello straniero, sono stati aggrediti dallo straniero, che,inoltre,  nel tentativo di darsi alla fuga, prima di essere bloccato (non senza difficoltà), ha spintonato la donna, facendola cadere a terra.

L'anziana è stata immediatamente trasportata  dal personale del “118” all'ospedale “Santa Maria della Misericordia” per essere curata per via delle ferite subite nel forte impatto con il pavimento. La prognosi per la completa guarigione è di 40 giorni. Lo straniero, per i reati commessi e la violenza sulla donna, è stato rinchiuso nel carcere di Capanne. Il tunisino dovrà rispondere di lesioni aggravate e falsa attestazione resa a pubblico ufficiale(art. 495 c.p.).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento