Ponte San Giovanni, marocchino preleva al bancomat: italiano lo accoltella

Aggredito alle spalle mentre stava tranquillamente prendendo soldi dal suo conte corrente. Un italiano di 30 anni ha tentato di rapinarlo e lo ha accoltellato al mento

Se ne stava tranquillo a prelevare dal bancomat a Ponte San Giovanni quando è stato aggredito, derubato e durante la lite si è anche beccato una coltellata. Il rapinato è un cittadino magrebino, in regola con i documenti e con regolare lavoro, mentre l'assaltatore è un italiano di 30 anni, residente ad Arezzo ma originario del napoletano.

Lo straniero è stato medicato al Pronto Soccorso della Santa Maria della Misericordia per una lieve ferita al mento. Mentre il rapinatore è stato preso dagli agenti della Volante in via Manzoni. Il 30enne aveva molti precedenti penali: reati contro la persona, contro la libertà sessuale e contro il patrimonio. E ora anche per tentata rapina aggravata. Si trova al Carcere di Capanne. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA RICOSTRUZIONE DELLA AGGRESSIONE - Dopo l'aggressione alle spalle, il lavoratore straniero ha reagito riuscendo a divincolarsi dalla presa del rapinatore sventando il tentativo di rapina e mettendolo in fuga

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento