menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte San Giovanni, prima fugge in auto e poi viene arrestato al ristorante: pusher in manette

I Carabinieri della stazione ponteggiana hanno arrestato due albanesi, in due distinte operazioni. Sequestrata cocaina

Arrestati due cittadini albanesi a Ponte San Giovanni per detenzione e spaccio di cocaina. I carabinieri ponteggiani hanno dato un giro di vite al mercato della droga del quartiere con due operazioni portate a buon fine in questi giorni. La prima riguarda un cittadino albanese ventisettenne, incensurato, che è finito nella rete dei controlli di routine dell'Arma:  è stato trovato in possesso di 4 dosi di cocaina, di uno smartphone, verosimilmente utilizzato per concordare appuntamenti con gli acquirenti, nonché della somma contante di 125 euro, ritenuta provento dell’illecita attività.

Il tutto è stato sequestrato. Il giovane, dopo giudizio per direttisima, a l’obbligo di firma e di dimora nella provincia di Perugia. La seconda operazione riguarda un 20enne, sempre albanese, rintracciato in un ristorante di Ponte San Giovanni. Si tratta dell'uomo che lo scorso 20 gennaio durante un controllo era riuscito a fuggire con la propria auto percorrendo strade secondarie. Il 20enne è stato trovato in possesso di cocaina e aveva in tasca 730 euro provento si presume di attività illecite. Per lui si sono aperte le porte di Capanne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento