Ponte Rio, ancora un violento "scroccone" sui bus: controllore al Pronto Soccorso

Ma stavolta il bulletto straniero è stato arrestato grazie all'autista che dopo l'ennesima violenza contro i suoi colleghi ha avvertito i Carabinieri. Poche settimane fa un controllore con il setto nasale rotto

Ancora un "portoghese" violento che ha spedito al Pronto Soccorso uno dei controllori dell'azienda di trasporto. E' accaduto a Ponte Rio quando sono entrati in azione, da una fermata degli autobus periferica, gli uomini di Umbria Mobilità per controllare il tagliando dei passeggeri. Alle operazioni di controllo dei biglietti tutti hanno fatto il loro dovere; tranne uno che è rimasto fermo. Ad un nuovo "favorisca il biglietto" per tutta risposta il portoghese - un somalo - ha sbattuto uno dei due controllori prima contro la sbarra in ferro - dove si aggrappano i passeggeri - e poi in terra.

Il conducente del mezzo pubblico allora ha arrestato la marcia dell’autobus e con il telefono cellulare ha contattato il 112 per richiedere con urgenza l’intervento dei Carabinieri che una volta giunti sul posto hanno subito bloccato lo straniero. Il somalo è stato immediatamente arrestato per resistenza e lesioni ad  incaricato di pubblico servizio. Mentre al controllore sono stati diagnosticati diversi traumi e dovrà restare fermo per una decina di giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

Torna su
PerugiaToday è in caricamento