Ponte Felcino, raid dei ladri in un capannone, poi la fuga con il bottino: indagini in corso

Il colpo nella notte di venerdì. Da quanto ricostruito sono stati asportati diversi capi di abbigliamento

E' caccia ai ladri che nella notte di venerdì 26 ottobre hanno preso di mira un capannone industriale nella periferia perugina, a Ponte Felcino. Dopo aver forzato una porta d'ingresso, i malviventi sono riusciti a penetrare nei locali del capannone, che si occupa della produzione di maglieria, riuscendo ad asportare diversi capi di abbigliamento.

Non è ancora stato reso noto il valore economico del bottino che i malviventi hanno rubato, ma secondo quanto ricostruito potrebbe ammontare a diverse  migliaia di euro. Sul posto, in via del Rame, sono intervenuti gli agenti della Volante e sono in corso tutti gli accertamenti necessari per riuscire a risalire all'identità degli ignoti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento