Ponte Felcino, si getta nel Tevere: quarantenne strappata alla morte da vigili del fuoco e 118

La donna era in stato di ipotermia. Dopo le prime cure, ora è in buone condizioni

Si è gettata volontariamente nelle acque del Tevere, a Ponte Felcino, la donna di 40 anni, soccorsa la sera di venerdì 15 marzo. A dare l'allarme sarebbe stata la stessa donna con una chiamata ai carabinieri appena prima di buttarsi in acqua. 

Ponte Felcino, aggrappata a dei rami per non essere trascinata dalla corrente: donna salvata dai vigili del fuoco

Dopo essere stata recuperata dai vigili del fuoco, la 40enne di origne cinese è stata affidata alle cure del personale del 118. E' stata trovata in stato di ipotermia, ma il rapido intervento ha consentito di limitare le conseguenze. Le condizioni della donna attualmente sono  buone. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Ecomafie, la Commissione parlamentare a confronto con le criticità perugine

  • Cronaca

    Prende a martellate l'anziana madre, confessa e si consegna ai carabinieri

  • Cronaca

    Piombò con l'auto su un gruppo di pedoni e uccise una giovane, 25enne sotto processo per omicidio stradale

  • Cronaca

    Abbandonato dall'amante per un 80enne si vendica perseguitando l'ex, arrestato e processato

I più letti della settimana

  • Dramma in Umbria, precipita da un ponte e muore a 23 anni

  • Aeroporto, nuovo volo Ryanair: conto alla rovescia per il battesimo del collegamento Perugia-Malta

  • Gubbio, schianto tra una Panda e una Lotus: auto distrutte, due feriti in ospedale

  • UMBRIA Travolta ed uccisa da un'auto mentre attraversa la strada

  • Giornate Fai di Primavera, i tesori dell'Umbria aprono le porte ai visitatori: l'elenco completo

  • Emanuele Cecconi trovato morto, il messaggio del figlio: "Se fosse qui vi ringrazierebbe uno a uno"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento