Ponte Felcino, aggrappata a dei rami per non essere trascinata dalla corrente: donna salvata dai vigili del fuoco

Allarme per una persona che rischiava di annegare nelle acque del Tevere. Soccorsa e affidata alle cure del 118

Immersa nelle acque del Tevere fino al torace, aggrappata a dei rami per non essere trascinata via dalla corrente. L'hanno trovata così i vigili del fuioco del distaccamento di corso Cavour, intervenuti ieri sera, venerdì 15 marzo, a Ponte Felcino. 

Dopo aver recuperato la donna e averla riportata a riva, i vigili del fuoco l'hanno affidata alle cure del 118. Sul posto anche i carabinieri per accertare quanto accaduto.

Potrebbe interessarti

  • "Il paradiso delle signore", l'attore umbro Giordano Petri nella nuova stagione della fiction di Rai Uno

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

  • Crampi, come affrontarli e prevenirli

I più letti della settimana

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

  • La favola di Ferragosto: mamma Cristina e il piccolo Lorenzo più forti delle complicazioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento