Ponte Felcino, beccato a cedere una dose di coca al cliente: arrestato e condannato

Si tratta di un giovane 25enne trovato in possesso di 7 involucri di cellophane termosaldati con all'interno 4 grammi di cocaina. Processato per direttissima, ha patteggiato

Un anno e due mesi, pena sospesa. A tanto ammonta la condanna patteggiata da un 25enne albanese sorpreso dai carabinieri diAssisi con quattro grammi di cocaina e 175 euro nel portafogli.  E' quanto accaduto lunedì 17 giugno a Ponte Felcino, all'interno del parcheggio di un supermercato.

I carabinieri hanno subito notato un'auto affiancarsi ad un altro veicolo ed hanno deciso di vederci chiaro, dopo essere rimasti insospettiti dall'atteggiamento dei due giovani all'interno. Uno dei due cercava infatti di occultare qualcosa sotto il sedile. Si trattava di sette involucri termosaldati con all'interno la polvere bianca e 25 euro che i militari hanno trovato in mano al giovane. Per lui è scattato l'arresto in flagranza per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di cessione. Processato con rito direttissimo al tribunale di Perugia, all'esito della convalida ha patteggiato un anno e due mesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento