Ponte Felcino, aggredisce infermiera del 118: arrestato

Un giovane di origini calabresi è stato arrestato dalla squadra Volante di Perugia dopo che ha ferito un'infermiera di un'ambulanza del 118

Un ragazzo di 20 anni originario della Calabria è stato arrestato a Perugia dalla squadra volante dopo avere aggredito un’infermiera di un’ambulanza.

Il 118, era intervenuto nella zona di Ponte Felcino, durante la scorsa notte, dove era stato segnalato il giovane ubriaco. All'arrivo dell'ambulanza, il ragazzo ha colpito una delle infermiere, secondo quanto si è appreso in questura, provocandole la frattura del setto nasale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polizia ha arrestato il ventenne per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

Torna su
PerugiaToday è in caricamento