menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chi è veramente questo uomo? Ambulante per tutti ma in casa c'è un arsenale di armi e droga

I carabinieri hanno messo le mani su un casertano di 30 anni che nella vita di tutti i giorni è un ambulante che vende vestiti. Ma in casa aveva una pistola senza matricola, coltelli di tutti i tipi e ben tre chili di droga. Si indaga anche sui rapporti con eventuali clan di Caserta

Ma chi è veramente il casertano P.G. 30enne fermato dai Carabinieri con quasi 3 chili di "fumo", una serie di coltelli di tutte le taglie e una pistola con matricola cancellatta? Ufficialmente è un ambulante che si apprestava a vendere vestiti sui banchi della Fiera dei Morti. Sposato, residente da anni a Perugia e con un regolare affitto. Da ieri sera - 30 ottobre - però si è scoperto che è un grossista della droga, con potenziali rapporti con canali malavitosi che contano in Campania e soprattutto è il possessore di una pistola che potrebbe essere stata usata per rapine e non solo. Un uomo misterioso, con piccoli precedenti penali per spaccio in gioventù, che sembrava essere un perfetto commerciante lontano dagli errori del passato. 

IL VIDEO DELL'ARSENALE DI ARMI E DROGA...DEL COMMERCIANTE

Ora però i Carabinieri stanno cercando di capire come il trentenne sia passato da poche dosi ad un giro importante di droga e forse legato - come si evince dalla pistola - a quello che in Campania chiamano il "sistema". Gli stessi militari ammettono che c'è in ballo un cognome importante che, in altre situazioni, è associato con la Camorra. E' anche il suo caso? Oppure si tratta di un commerciante che arrotondava vendendo "fumo" che lui stesso confezionava in dosi a casa sua? Quello che più inquieta sono le armi a disposizione: pistola, coltelli di tutti i tipi (ovviamente illegali) e un'ascia che teneva in camera sua e non certo in cantina dove gli utensili dovrebbero stare.  Un uomo del mistero che va al di là del carico di droga in suo possesso: quasi tre chili di hascisc diviso in panetti. La pistola è sotto osservazione per verificare se e quando può essere stata utilizzata. A partire dalle molte rapine ai danni di sale slot del Perugino. 

L'ambulante è stato beccato durante un normale controllo dei Carabinieri a Ponte della Piera. Nell'auto aveva un chilo di droga. Poi in casa è saltato fuori tutti. Ma chi è veramente P.G. da Caserta?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento