Trovato sanguinante per strada, ma nelle mutande ha un coltello a serramanico: denunciato

Soccorso dal 118 e poi denunciato un 20enne albanese

Una chiamata di un cittadino lancia l'allarme e la polizia di Perugia corre in via XIV Settembre. Qui gli agenti della Volante trovano un ragazzo con i vestiti strappati. E sanguina. Così interviene anche il 118 per soccorrere il giovane. 

Il ragazzo, senza documenti, mente agli agenti, giocando la carta di un nome falso. E non è finita qui. Nelle mutande nasconte con coltello a serramanico. Gli accertamenti dei poliziotti portano alla sua identificazione: un 20enne albanese con svariati precedenti per reati in materia di sostanze stupefacenti e contro il patrimonio. Denunciato per i reati di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e false dichiarazioni sulla propria identità. 

Indagini in corso per chiarire tutta la vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento