Senza permesso di soggiorno e con diversi precedenti, lavavetri stanato ed espulso

Un maghrebino di 30 anni, più volte segnalato dai cittadini, lavavetri fisso al semaforo di via Settevalli,  è stato fermato dalla Polizia Locale di Perugia e dagli agenti della Questura

Un maghrebino di 30 anni, più volte segnalato dai cittadini, lavavetri fisso al semaforo di via Settevalli,  è stato fermato dalla Polizia Locale di Perugia e dagli agenti della Questura. 

Il maghrebino era ospitato da connazionali all’interno di un alloggio via San Pietrino. Accompagnato in Questura per essere identificato, è emerso che il 30enne, con precedenti per danni al patrimonio, non aveva mai ottenuto il rilascio di permesso di soggiorno e che era già stato colpito da provvedimento di allontanamento dal territorio.

Dopo gli accertamenti di rito, lo straniero è stato condotto dinanzi al Giudice di Pace che ha convalidato l’espulsione eseguita nel pomeriggio con imbarco sul volo che lo ha ricondotto in patria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento