Festa Polizia, è il giorno degli eroi: dalla mega truffa al gesto sventato di far esplodere una casa

Nel corso della cerimonia per la Festa della Polizia sono stati conferiti numerosi encomi. Ecco tutti i nomi

Dai poliziotti eroi che sono riusciti a sventare lo sconsiderato gesto di un uomo che si era barricato in casa con due bombole di gas all’arresto di un latitante che era ricercato per omicidio. In occasione della sentita cerimonia della Polizia di Stato che ha festeggiato oggi, a Ponte Felcino, il 167esimo anniversario, sono numerosi gli encomi e i riconoscimenti conferiti dal Capo della Polizia agli uomini e alle donne che si sono distinti in particolari operazioni e capacità.

Al Sovrintendente Capo Riccardo Cecchini e all’Assistente Capo Coordinatore Luigi Pandolfi è stata conferita la promozione di merito straordinario per aver bloccato, nel giugno del 2016, un uomo che si era barricato in casa con due bombole di gas propano minacciando di compiere gesti sconsiderati: “Chiaro esempio di coraggio, non comune determinazione operativa ed altruismo”, è stata la motivazione di questo riconoscimento.

Encomi solenni al Primo Dirigente della Polizia di Stato, Virgilio Russo, per aver diretto “una complessa operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un latitante, ricercato per omicidio nel maggio del 2016 ad Ancona” e per aver, tra l’altro, “permesso di assicurare alla giustizia un pericoloso latitante, resosi responsabile di efferate rapine a mezzi trasportanti valori.  Foggia, 7 giugno 2016”.

Encomi al Vice Ispettore Pasquale Romano, all’Assistente Capo Andrea Raponi per le “capacità professionali ed altruismo espletava una attività di soccorso pubblico a tutela della popolazione a seguito degli eventi sismici registratisi il 24 agosto, il 26 e 30 ottobre 2016.

Al Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato Domenica Di Luca, al Sovrintendente Luca Antonelli, all’Assistente Capo Coordinatore Andrea Ponti “Per l’impegno profuso nell’espletare un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’emissione da parte della competente autorità giudiziaria, di quattro ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettanti soggetti, facenti parte di un sodalizio criminoso dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti. Davano prova, nella circostanza, di capacità professionali.   Assisi, 30 maggio 2016”.

All’Assistente Capo Coordinatore Mirko Del Corto, all’ Assistente Capo Andrea  Micheli “Evidenziando capacità professionali e determinazione operativa si impegnavano in una attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un cittadino albanese responsabile dei reati di rapina impropria ed illecito reingresso sul territorio italiano. Città di Castello (PG), 10 novembre 2015”                               

Al Vice Questore Bruno Antonini, all’Ispettore Superiore Fabio Micheli, al Sovrintendente Capo Rossano Bonamente,  al Vice Ispettore Libero Luchini per aver disarticolato un sodalizio criminale “dedito alla truffa aggravata ai danni dell’Inps, alla contraffazione di documenti di lavoro e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Perugia, 13 settembre 2016.”.

All’Ispettore Superiore Antonio Minelli, all’Ispettore Superiore Gianluca Testini, al Sovrintendente Capo Gianluca Sorci, all’Assistente Capo Coordinatore Danilo Faritti, all’Assistente Capo Coordinatore Marco Marinangeli per un’attività investigativa che si concludeva “con l’identificazione e l’adozione di un provvedimento di espulsione, per motivi di sicurezza nazionale, nei confronti di una cittadina marocchina. Perugia, 22 settembre 2016.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento