In casa 12mila semi di canapa, 2400 euro in contanti e barattoli pieni di hashish: "Li colleziono..."

Inglese denunciato per spaccio dalla polizia di Perugia: il blitz a Montelaguardia

“Sono un collezionista, quei semi li vendo su internet ai collezionisti”. Ma la polizia di Perugia non crede a una parola e lo denuncia per detenzione ai fini di spaccio. Tutto comincia con gli agenti della Mobile che bussano alla porta della casa di Montelaguardia dove vive un inglese di 25 anni. Nell’appartamento i poliziotti – allertati dal forte odore – hanno trovato 3 telefoni cellulari ed alcuni foglietti manoscritti con annotate cifre e nominativi, 5 barattoli contenenti complessivamente 11,92 grammi di hashish ed un panetto da 61,84 grammi.

E non è finita qui. In un contenitore in plastica erano custodite 182 provette ed una bustina di plastica contenenti complessivamente circa 10.000/12.000 semi di canapa di diverse specie. In più 2.375 euro in banconote di vario taglio ed un dispositivo disturbatore di frequenza in funzione al momento del controllo.

Dagli accertamenti sono emersi a carico del 25enne diversi precedenti, per stupefacenti che gli erano già valsi un arresto nel 2015 per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti. Il ragazzo è stato denunciato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

  • La bombola del gas dell'auto diventa la "cassaforte" di un tesoretto: scoperti 750 orologi contraffatti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento