menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due criminali e un'auto piena di refurtiva: dal vino pregiato ai pc portatili, si cercano i proprietari

I due sono stati denunciati per ricettazione. La refurtiva è stata sequestrata e adesso sono in corso gli accertamenti per rintracciare i proprietari

E dall'auto salta fuori la refurtiva: pc, orologi, vino pregiato, cellulari e anche delle posate. La polizia di Perugia, durante i controlli in città, ha fermato due uomini nel piazzale Umbria Jazz. I due hanno raccontato dagli agenti di aspettare un amico che sarebbe passato in macchina di lì a poco a prenderli. Ma i poliziotti non hanno bevuto le balle dei due albanesi di 27 e 33 anni. E li hanno perquisiti. Dalle tasche di uno dei due sono saltate fuori delle chiavi di un'auto. E una nuova montagna di balle. I due, spiega la Questura di Perugia, si ostinavano a negare la presenza di alcuna auto, asserendo con insistenza di essere a piedi. 

Gli agenti non sono caduti nel tranello e si sono messi a cercare l'auto, trovandola poco distante: un’utilitaria con targa italiana intestata ad una cittadina rumena di 29 anni. All'interno dell'auto cosa c'era? La refurtiva: un set di posate, 250 euro in contanti, 14 bottiglie di vino pregiato racchiuse in una valigetta, due orologi di marca, un pc portatile, due smartphone ed una chiavetta di memoria usb.

I due albanesi sono stati denunciati per ricettazione. La refurtiva è stata sequestrata e adesso sono in corso gli accertamenti per rintracciare i proprietari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento