menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Va in Questura con l'avvocato per fregare i poliziotti: 25enne denunciata

La donna è stata denunciata per immigrazione clandestina e falsità in atti destinati alla Pubblica Amministrazione

Il trucco per fregare la polizia di Perugia non funziona. E così scatta la denuncia. Tutto comincia il 27 ottobre, quando la donna, una cittadina nigeriana di 25 anni, si è presentata in Questura con il proprio avvocato per formulare istanza di protezione internazionale. “A suffragio della propria richiesta - spiega la Questura - la donna aveva prodotto un certificato di nazionalità in fotocopia dichiarando di essere sprovvista, in quel momento, dell’originale”. E quando ha portato “l'originale”, il dubbio ha attanagliato gli agenti. Così sono scattate le verifiche. Il documento, secondo quanto accertato dai poliziotti, è un falso.

Imbottito di contanti prova a fregare la polizia: bloccato all'aeroporto e cacciato


La donna è stata denunciata per immigrazione clandestina e falsità in atti destinati alla Pubblica Amministrazione. E c'è di più. Duranti i controlli sui documenti della donna è saltata fuori anche di una denuncia di cessione di fabbricato “che avrebbe dovuto comprovare il possesso di un idoneo luogo di residenza”, spiega la Questura. “Anche tale circostanza, tuttavia, alla luce dei dubbi insorti dovrà essere oggetto di verifica”. In poche parole: verrà controllato anche chi le ha “ceduto” la casa.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento