Posti di blocco fuori dalle discoteche: sette patenti ritirate dalla polizia stradale

Controlli della stradale contro le stragi del sabato sera: 53 auto fermate

Posti di blocco fuori dalle discoteche di Perugia. La polizia stradale schiera pattuglie e uomini contro ubriachi e drogati al volante. Nella notte tra sabato e domenica 15 aprile, quattro pattuglie della Stradale, insieme al personale medico dell’Ufficio Sanitario Provinciale della Polizia di Stato e l’intervento di unità della Questura di Perugia hanno controllato 53 auto e 70 persone. Sette le patenti ritirate, 60 i punti bruciati in una notte: cinque fermati per guida in sotto l'effetto dell'alcol, uno per droga e uno per entrambe.

Per i 6 conducenti beccati ubriachi si procederà, per 5 a denuncia in stato di libertà e per 1 a segnalazione al Prefetto di Perugia per i provvedimenti di competenza; analoga segnalazione alla Prefettura verrà fatta anche per i conducenti assuntori di sostanze stupefacenti per i quali si è in attesa di riscontro dal Centro Clinico Tossicologico forense della Polizia di Stato di Roma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento