Spacciatore beccato dalla polizia: cocaina e soldi (anche falsi), arrestato 23enne

Denunciato anche un 45enne sorpreso con marijuana e hashish che viveva di fianco allo spacciatore di coca

Arrestato in flagranza di reato dalla Squadra Mobile della polizia di Perugia in zona lago Trasimeno. Gli agenti hanno trovato in casa di un albanese di 23 anni, già noto per reati in materia di stupefacenti, un etto di cocaina, un bilancino di precisione, oltre 2.000 euro provento dell’attività di spaccio, materiale per confezionare le dosi, alcuni telefoni cellulari e banconote false per 100 euro. Arrestato per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Tutto è iniziato dalle segnalazioni di continui movimenti di persone presso la sua abitazione. Così è scattato il blitz in casa del 23enne. Arrestato e rinchiuso nel carcere di Capanne. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E non è finita qui. Gli agenti hanno controllato anche un appartamento limitrofo a quello dell’albanese, e lì hanno sorpreso un 45enne italiano, anch’egli con precedenti in materia di stupefacenti, che deteneva tre etti di marijuana e 10 grammi di hashish. I poliziotti hanno sequestrato anche la droga in suo possesso e hanno proceduto alla denuncia del 45enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Ospedale di Perugia, tre infermieri e due pazienti positivi al coronavirus: asintomatici e in isolamento domiciliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento