menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giubileo, "luoghi di culto a rischio in Umbria": arrivano i rinforzi per le forze dell'ordine

A darne notizia il ministro degli Interni Angelino Alfano durante un intervento alle "Voci del mattino" su Radiouno Rai

Saranno in tutto 26 gli assistenti e agenti di polizia che verranno destinati alle questure delle città di Perugia, Ancona, Foggia e Padova. A darne notizia è il ministero degli Interni Angelino Alfano in un intervento alle "Voci del mattino" su Radiouno Rai. Il rinforzo si è tenuto necessario in vista del Giubileo

Nella gestione della sicurezza del prossimo Giubileo, "siamo molto, molto confortati da come è andata l'Expo". "Tutti ricorderanno - afferma Alfano - i servizi televisivi, le immagini che raccontavano di un sito poco sicuro e invece è andata a finire come è finita, ossia milioni di persone in un determinato luogo, e quel luogo ben protetto, con poche denunce perché ci sono stati pochi reati. Alla fine, un Expo molto molto sicura e mafia free".

Dopo aver sottolineato come "fin qui, nel nostro Paese, abbia funzionato bene il raccordo tra forze di polizia e forze di intelligence", Alfano ha ricordato che - sempre in vista del Giubileo "per il controllo del territorio abbiamo deciso l'assunzione di 2500 nuove unità delle forze di polizia, impiegabili al più presto, dopo un'adeguata formazione, e deciso l'assegnazione già a partire da questo mese di 1197 tra poliziotti, carabinieri e finanzieri agli uffici operanti nell'area della capitale”.

Per ciò che concerne l'Umbria, e in particolare Perugia, il rinforzo si è reso necessario in considerazione della presenza di importanti luoghi di culto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento