menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

CULTURA IN VERSI - La Perugia che ama la poesia era tutta in Sala Miliocchi per il libro postumo di Brunella Bruschi

La Perugia che ama la poesia era tutta in Sala Miliocchi. Per celebrare Sandro Penna – nel quarantennale della morte – e la poetessa perugina Brunella Bruschi, che ci ha lasciato meno di tre anni fa. L’iniziativa fa capo alla “Società di mutuo soccorso tra artisti e operai”, la più antica associazione solidale perugina, sorta all’indomani dell’unità, nel 1861. Il presidente Primo Tenca ha accolto la proposta, avanzata dai soci Vanni Capoccia, Cesare Barbanera e Sandro Allegrini, di pubblicare uno studio inedito della Bruschi, dal titolo “Il silenzio nel linguaggio poetico di Sandro Penna”.

Il volume, per la curatela editoriale dei tre amici di Brunella, è stato stampato da Morlacchi col titolo “Brunella Bruschi legge Sandro Penna. Dalle Lezioni Americane di Calvino”. “L’approccio critico-ermeneutico è originale”, sostiene il poeta Walter Cremonte cui è stata affidata la postfazione intitolata “E poi la gentilezza”. Testo in cui Cremonte aggiunge questa caratteristica di Brunella, giustapposta alle ben note categorie calviniane di “Leggerezza, Rapidità, Visibilità, Esattezza e Molteplicità”. Alla luce delle quali la Bruschi redasse quel saggio interpretativo della poesia di Penna, utilizzando lo pseudonimo di Sirio.

A leggere passi del testo, i colleghi del liceo scientifico Alessi: Rossella Regni, Giovanna Ciacco, Paola Minciaroni, Marco Genzolini, Sabrina Pucci, Lucia Amico e Catia Crisafi. Letture penniane di Alba Lancioni, coordinamento di Sandro Allegrini. Interventi della poetessa sudamericana Gladys Basagoitia Dazza e della docente e amica Giusy Checcaglini. Grati agli organizzatori, il figlio di Brunella, Matteo Boschi, i fratelli Stefano e Grazia. Un evento di cultura, non una commemorazione. Perché a Perugia la memoria di Brunella, e l’anelito alla poesia, sono più vivi che mai.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento