Platani giganti davanti alla chiesa di Elce, il parroco: "Se non li taglia il Comune, faremo da soli"

“Sono anni che sollecitiamo la potatura di questi enormi platani davanti alla chiesa. Ma il Comune non ha mai dato seguito alla richiesta”

“Se quei platani non li taglia il Comune, lo faremo da soli, a nostre spese”, dice dall’altare il parroco di San Donato all’Elce. E precisa: “Sono anni che sollecitiamo la potatura di questi enormi platani davanti alla chiesa. Ma il Comune non ha mai dato seguito alla richiesta”.

Il fatto è di un’evidenza cristallina. Quelle piante sono diventate gigantesche e impattanti. Producono una quantità enorme di fogliame che, dall’autunno all’inverno, invade il sagrato e lo tappezza letteralmente di scivolosa materia vegetale. Costituendo, insieme, una bruttura e una potenziale fonte di pericolo per quanti – specialmente anziani – frequentano le liturgie e corrono il rischio di   perdere l’equilibrio su quel pattume.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C’è addirittura un platano che supera di una quindicina di metri l’altezza della chiesa: per potarlo occorre un’attrezzatura speciale e costosa. Ma qualcuno dovrà pur farlo, perché da troppo tempo è lasciato senza un minimo di controllo ed è veramente colossale. Il Comune non risponde? Faremo da soli. Ma c’è un ‘però’: nessuno ha facoltà di mettere mano a una proprietà pubblica (anche a fin di bene) senza le necessarie autorizzazioni.“E noi abbiamo chiesto il permesso al Comune. Spero che ce lo conceda. Poi faremo tutto a nostre spese”. Meglio di così.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento