rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Pila

Pila, festino in un condominio fino a notte fonda: vicino si lamenta e viene picchiato

Un uomo di 50 anni ha resistito finché ha potuto ad una festa che era andata avanti fino a tardi. Poi alle due di notte ha bussato alla porta di tre ragazzi albanesi, ma riceve diversi diretti in pieno volto. Costretto ad andare al Pronto Soccorso

Alle 2 di notte ha sbottato dopo una festa con musica alta, urla e balli che fanno tremare il pavimento anche negli altri piani. E' andato a quel punti dai vicini. Ha suonato il campanello. Ha detto quello che doveva dire. Anche con parole un po' brusche. Ma invece di ottenere la fine della festa, ha preso un paio di diretti in faccia che lo hanno mandato ko.

E' questa la versione che è stata data da un uomo di 50 anni, residente a Pila, che poco dopo le 2 di notte del 25 aprile ha chiamato il 113 della Questura per segnalare la violenza subita. Cazzottoni che lo hanno costretto a recarsi al Pronto Soccorso dove hanno diagnosticato lo spostamento della mascella e uno zigomo intatto ma gonfio e tumefatto. Alle forze dell'ordine ha spiegato di essere stato picchiato da tre vicini albanesi che non hanno gradito alle 2 di notte  il suo invito a mettere fine a balli, musica e canti per poter riposare in pace. 

STALKING CONDOMINIALI - Oltre alla denuncia, l'uomo picchiato potrebbe anche rivolgersi alla magistratura per stalking condominiale che potrebbe portare direttamente all'espulsione dalla palazzina dei tre ragazzi albanesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pila, festino in un condominio fino a notte fonda: vicino si lamenta e viene picchiato

PerugiaToday è in caricamento