Cacciatore scopre rave non autorizzato nel bosco: al volante strafatti come in "pista"

Nonostante la pioggia un centinaio di giovani sono stati fermati e identificati dopo una notte e un'alba nel bosco a ballare musica tecno. Carabinieri spengono la musica: vasto campionario di droghe

Al Rave illegale giravano tanti tipi di droga a conferma di quanto si sapeva da tempo. La scoperta, o forse sarebbe meglio dire la conferma, arriva direttamente dai Carabinieri di Città di Castello e Pietralunga che hanno scoperto un rave clandestino in corso di svolgimento in un bosco nella zona di Pietralunga. A dare l'allarme era stato cacciatore che si è trovato di fronte molte auto e molti giovani che ballavano ancora all'alba.

Sono stati una cinquantina i giovani, provenienti quasi tutti dalle Marche, identificati e da questi è saltato fuori un campionario di droghe: hascisc, marijuana, cocaina ed MDMA (ecstasy). Oltre che la segnalazione alla Prefettura come assuntori, gran parte dei giovani sono stati denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti con tanto di sequestro dell'auto e ritiro della patente. L’ultimo a lasciare gli uffici dei Carabinieri è stato il 17enne che ha dovuto attendere l’arrivo dei genitori, ai quali è stato affidato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento