Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Pietralunga

Pietralunga, gira in auto con l'assicurazione falsa ma scopre di essere stato truffato dopo il sequestro della macchina e una maxi multa

I carabinieri denunciano due persone: avevano imbrogliato un giovane che pensava di essere in regola con l'assicurazione

Ha scoperto di essere stato truffato dopo il sequestro del veicolo e una maxi multa di oltre 800 euro. Brutta disavventura per un trentunenne di Pietralunga, che, grazie all'intervento dei carabinieri è riuscito a trovare i malviventi che lo avevano imbrogliato.

Secondo quanto ricostruito dai militari della stazione altotiberina, il giovane aveva utilizzato un noto sito web per assicurare la propria autovettura, pensando di fare un affare. Cos', dopo aver stabilito il prezzo, il 31enne ha pagato il costo della polizza per un totale di 350 euro, effettuando dei versamento in una carta ricaricabile Postepay.

Tutto sembrava procedere nel verso giusto. Sembrava, infatti. Perchè la sorpresa per il giovane è stata però enorme quando, fermato dopo qualche giorno per uncontrollo, si è visto sequestrare l’autovettura e comminare una sanzione di 866 euro poiché il veicolo non risultava affatto assicurato.

A questo punto il trentunenne ha capito di essere stato truffato e così si è rivolto ai militari. I carabinieri, in poco tempo, sono riusciti ad individuare i due presunti truffatori, due italiani di 55 e 35 anni residenti in altra provincia pluripregiudicati con precedenti specifici.

La coppia, attraverso il sito, era riusciti ad imbrogliare il 31enne, che aveva pensato di riuscire ad acquistare la polizza con uno sconto apprezzabile.

I carabinieri hanno denunciato i due per truffa aggravata in concorso e avviato le pratiche per segnalare il sito. Sito che, peraltro, risultava già segnalato da parte dell'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni: e inserito in una lista di 22 siti irregolari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietralunga, gira in auto con l'assicurazione falsa ma scopre di essere stato truffato dopo il sequestro della macchina e una maxi multa
PerugiaToday è in caricamento