menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partito il cantiere per la fibra, anche la Valnestore avrà il super-internet per case e aziente

Sono stati interrati i primi cavi della fibra ottica nel centro storico di Piegaro. La banda ultra larga quindi arriva a Piegaro e la Valnestore volta pagina. Piegaro rientra tra i primi 34 comuni umbri interessati dalla posa in opera della fibra ottica per l’accesso alla banda ultra larga, nell’ambito del “Piano nazionale Banda Ultra Larga” (BUL). Un Piano che in Umbria interessa tutti i suoi 92 comuni per un investimento complessivo di 56 milioni di euro. Obiettivo del piano è quello di garantire, nelle aree a fallimento di mercato, che almeno il 70 per cento della popolazione possa avere una connettività a 100 Megabit/s e la parte rimanente ad almeno 30 Megabit/s entro il 2020. A Piegaro l’intervento, che avrà una durata di circa cinque mesi, interessa 1.534 unità immobiliari, per oltre 33 chilometri di infrastruttura e per un importo dei lavori pari a 614.453 euro.
                                                                                                                                                                                                                                                            Si tratta di far attraversare l’intero territorio regionale da un’autostrada virtuale che coinvolgerà ogni casa e ogni impresa – ha spiegato Paparelli – spero che le porte siano aperte al cambiamento”. 

Secondo quanto riferito dal vicepresidente Paparelli, alla data odierna risultano aperti in Umbria undici cantieri per un totale di 15 milioni di investimenti. Il secondo lotto di comuni (una trentina) vedrà partire i propri cantieri entro metà ottobre. Il terzo e ultimo lotto entro il 20 gennaio. Nel piano è compresa la tecnologia FTTH (Fiber To The Home) o radiofrequenza ad alta capacità (antennine in frequenza licenziata per raggiungere ad almeno 30 Mega le case sparse); il collegamento in fibra di tutte le sedi pubbliche e di tutte le aree industriali.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento