menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazzale Europa, una sigaretta non "donata" fa scattare la rissa tra minorenni

Tra feriti, ricoveri e denunce è saltata fuori la notizia di una rissa avvenuta tra un gruppetto di giovanissimi perugini con coetanei di origine albanese: "Siamo stati aggrediti ed hanno anche chiamato i rinforzi di amici loro maggiorenni"

"Ci hanno aggredito perchè gli avevamo negato una sigaretta: a quel punto insulti e poi sono passati alle mani": hanno ribadito questo tre ragazzi dopo essere stati portati al Pronto Soccorso del Santa Maria della Misericordia a causa di una rissa avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri tra la stazione di Sant'Anna e Piazzale Europa.. La sigaretta sarebbe stata chiesta da un ragazzo  - identificato - che era in compagnia di altri amici. Al "no" sono iniziati gli insulti, poi è arrivata la risposta per le rime degli altri e infine le botte. 

Ad aver avuto la peggio è stato il più grande di uno di loro: al ventenne è stato diagnosticato un trauma cranico e la rottura del setto nasale. Dovrà essere operato nelle prossime ore secondo l'Ufficio Stampa dell'Ospedale di Perugia. Sul fatto indagano gli agenti della Questura. Il gruppetto perugino ha anche denunciato che gli "avversari" avrebbero usufruito di un aiutino fondamentale per le sorti della rissa-agguato: al telefono sono stati avvertiti amici più grandi e forti che avrebbero partecipato senza lesinare colpi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento