menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città che cambia - Piano Strade 2018 si parte: 80 arterie con nuovo asfalto, la mappa

Il sindaco Romizi: "Siamo intervenuti ovunque con un impegno importante e costante, seppur in un periodo di scarsità di risorse"

Terza e ultima fase del piano asfalto-strade sicure del Comune di Perugia. C'è ancora un milione e mezzo da investire per intervenire nelle seconda parte di questo 2018 e nel 2019 che coincide con la fine della legislatura, la prima del sindaco Romizi e della sua maggioranza civici più centrodestra. L'obiettivo dell'assessore Francesco Calabrese è quello di coprire la parte più deteriorata di 80 strade cittadine: "Nel 2018,rispetto agli altri anni, siamo riusciti a partire anche prima con l’appalto, per cui contiamo di dar il via ai lavori già nel corso dell’estate, potendo così riconsegnare alla città alcune strade rinnovate già all’apertura delle scuole.” Il progetto esecutivo dei lavori, approntato dai tecnici del comune, è stato infatti, approvato mercoledì 27 giugno dall’Esecutivo di Palazzo dei Priori e a breve saranno effettuate tutte le procedure per il bando di gara. 

L’importo complessivo della gara, pari a 1 milione di euro è già previsto nel bilancio 2018 dell’ente. Ma un altro milione e mezzo di euro arriverà da altre società che dovendo sistemare le reti dei servizi sotto strade sono chiamate a spese proprie a rimettere nuovo asfalto dopo i lavori di scavo. I primi cantieri andati a buon fine sono stati quelli di Via del Commercio, Via Eugubina, Via del Giochetto, Via di Duccio, Via dell’Acacia, Via della Pescara, Via Mentana, Piazzetta Cse Bruciate e Strada Casamanza. “Siamo intervenuti ovunque - ha detto il Sindaco Romizi nel corso della presentazione – con un impegno importante e costante, seppur in un periodo di scarsità di risorse, con la cosapevolezza che le strade sono fondamentali per la qualità di una città.”. 

Ecco il piano delle vie che saranno riasfaltate entro l'anno: Viale Pellini, Viale Antinori, Via Vecchi, Via degli Olivi, Strada Santa Lucia, Strada Perugia San Marco, Via Fasani, Via Tuzi, Via Settevalli, Via Chiusi, Via dei Filosofi, Via Beccaria, Via Leonardo da Vinci, Via Lombardo Radice, Via della Pallotta, Via Alfieri, Via San Tommaso d’Aquino, Via Boccaccio, Via Ariosto, Via Macchiavelli, Via Galilei, Via Piscille, Via Assisana, Via XX Settembre, Via Pellas, Via Ascanio della Corgna, Via Fonti Coperte, Via Campo di Marte, Traversa di Via Mario Angeloni, Via Gigliarelli/Via Case Bruciate/Via Severina/Via Evangelisti/Via Omicini, Via Villa Glori/Via dell’Angora, Via Fra’ Giovanni da Pian di Carpine, Via Gregorovius, Via Giovanni da Verrazzano, Via Col di Tenda, Via della Madonna Alta, Via Filzi, Via Cotani, Via Magno Magnini, Via Gallenga, Via Martiri dei Lager, Via dei Priori, Via della Stella, Via Fratti, Via degli Offici, Via Tiberi, Viale Indipendenza, Via Bonazzi, Via Marconi, Via Ripa di Meana, Via del Giochetto, Via del Favarone. 

E ancora: Via Ponte Vecchio, Via Pieve di Campo, Via Manzoni, Via Donini, Strada dei Loggi, Strada Borobò, Via dei Trasporti, Via della Pariglia, Via dei Cipressi, Via Arezzo, Via della Tigre, Strada degli Ornari, Via Borgioni, Via Arno, Strada Ponte Felcino-Ponte Pattoli (Villa Pitignano), Via dell’Ala, Via del Ferro, Via Carucciola, Via della Ghisa, Via Negri, Via Pergolesi, Via Cirenei, Strada di Lacugnano, Strada Ponte Rio-Ponte Pattoli, Via delle Ghiande, Via Carmelo Battaglia, Via Feliziani, Traversa Strada Ponte della Pietra-San Vetturino, Via del Narcisi, Via dei Lillà, Via Cialdini. 

La positività dei risultati e del metodo che sta alla base del piano strade sono stati sottolineati dal capogruppo dello lista Romizi, Otello Numerini: “Tengo a sottolineare –ha aggiunto- anche l’importante programmazione e pianificazione che è stata fatta in questi quattro anni, che nasce da un attento resoconto degli uffici decentrati sulle necessità e le priorità delle strade. Questo metodo –ha concluso Numerini- ci ha permesso di riqualificare anche i piccoli borghi del nostro territorio comunale, dove da anni non si facevano lavori”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento