Spoleto, piano regolatore annullato: Comune impugna sentenza del Tar

Dopo l'annullamento del Piano regolatore, il Comune di Spoleto impugna la sentenza del Tar. Nominati come difensori gli avvocati Antonio Bartolini e Aristide Police

A seguito della sentenza del 14 dicembre scorso che ha annullato le deliberazioni di Consiglio comunale relative all’adozione e all’approvazione del Piano Regolatore Generale, il Comune di Spoleto ha nominato il Prof. Avv. Antonio Bartolini e il Prof. Avv. Aristide Police quali difensori dell’Ente nella causa avverso la sentenza di primo grado del Tribunale Amministrativo Regionale dell’Umbria.

Considerata la specificità e l’importanza della controversia e anche in relazione alla tempistica del procedimento, l’Amministrazione Comunale -è scritto in una nota del Comune- ha ritenuto opportuno incaricare della difesa dell’Ente il Prof. Avv. Antonio Bartolini, ordinario di diritto amministrativo presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università degli Studi di Perugia e il Prof. Avv. Aristide Police, ordinario di diritto amministrativo presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata affinché gli stessi provvedano ad istruire con la massima urgenza la richiesta di sospensiva al Consiglio di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento