menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pian di Massiano, ci mancavano anche i parcheggiatori abusivi: un 1 euro la tariffa

Dopo Terni e Foligno, il fenomeno ora si allarga a Perugia seppur con poche unità in servizio. Segnalazioni e denunce si sono duplicate negli ultimi giorni con Eurochocolate e ora l'arrivo della Fiera dei Morti

Sono arrivati anche a Perugia. I parcheggiatori abusivi hanno preso servizio anche nel capoluogo. In particolare sono stati notati e segnalati - anche a Perugiatoday.it - nella zona di Pian di Massiano ma anche nel parcheggio dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia. Ma non sono parcheggiatori abusivi napoletani - inventori del genere...- in trasferta per la Fiera dei Morti: secondo le prime segnalazioni si tratta di persone di colore che abbinano al presunto controllo anche la vendita ambulante di vari oggetti. 

Secondo le segnalazione dei nostri lettori, avvicinati dai posteggiatori abusivi nella giornata di ieri - 30 ottobre - chiederebbero dai 50 centesimi ad un euro per sorvegliare l'auto oppure più semplicemente per aiutare a trovare un posto in mezzo al caos delle auto in sosta. In altre parti del Paese chi non paga l'obolo rischia a volte ammaccature e strisciate sulla carrozzeria. Da qui la richiesta di controllo immediati e l'allontanamento immediato.

Il fenomeno dei parcheggiatori abusivi sono una realtà nuova anche per Perugia ma non per l'Umbria: da anni le piazze più occupate sono quelle di Terni e Foligno; in quest'ultima città nei giorni scorsi i Carabinieri hanno effettuato una retata proprio per reprimere il fenomeno con molti figli di via staccati per allontanare i parcheggiatori abusivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento