rotate-mobile
Cronaca

Rabbia e timori a Piccione, Colombella e Farneto: furti in serie prima di cena. "Abbiamo paura, servono controlli"

L'ultimo raid di una banda risale a sole 48 ore fa. Da ottobre una situazione insopportabile

La piaga dei furti a Perugia si sta facendo sempre più grande e sale l'esasperazione e la paura tra i cittadini. Nelle ultime tre settimane la zona di Piccione, Colombella e Farneto è la più colpita tra furti andati a segno e altri per fortuna non riusciti. L'ultimo raid in una casa risale a 48 ore fa: un'abitazione di Farneto assaltata quando non c'era nessuno nell'abitazione prima dell'ora di cena. La banda ha razziato diversa refurtiva e poi è sparita nella notte. Molte le denunce presentate ai Carabinieri e Forze dell'Ordine.

Moltissime le segnalazioni pervenute alla nostra redazione per raccontare furti subiti da ottobre fino ad oggi. Tutti i furti sono avvenuti tra le 17 e le 19,30. Nessuna auto sospetta è stata individuata. La maggior parte degli ingressi è stato tramite fineste divelte con trapani e altri arnesi da scasso. In tutti i casi i proprietari non erano in casa e questo fa sospettare a molti la presenza di una basista che sappia individuare e comunicare i punti da colpire. La tensione in questa parte di Perugia è alta e si teme una escalation nel periodo delle feste dove le famiglie si muoveranno in teoria con più fequenza da qui la richiesta di maggiori controlli e di un piano mirato per cercare di prevenire la piaga dei furti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rabbia e timori a Piccione, Colombella e Farneto: furti in serie prima di cena. "Abbiamo paura, servono controlli"

PerugiaToday è in caricamento