Cronaca

Lite furibonda tra vicini per un parcheggio, spunta un coltello: in due arrestati dalla polizia

Il giorno precedente uno dei due aveva forato gli pneumatici all'altro. E' stato un vicino ad intervenire impedendo che la situazione degenerasse ulteriormente

Una lite degenerata per un parcheggio. Sono i contorni della vicenda accaduta ieri pomeriggio a Petrignano e per la quale è stato necessario l'intervento della polizia del Commissariato di Assisi. Secondo quanto riportato da La Nazione Umbria  si tratta di due vicini di casa di 32 e 53 anni: al centro del dissidio, appunto, la sosta di auto tra condomini.

Il giorno precedente alla lite - che ha costretto il più giovane a ricorrere alle cure del pronto soccorso per una ferita alla mano - un altro intervento degli agenti per riportare la situazione alla calma a causa degli pneumatici dell'auto forati dal 30enne. Poi la vendetta da parte dell'altro, fino alla violenta lite dove è spuntato pure un coltello con cui il 50enne ha ferito il più giovane. Quest'ultimo, reagendo, lo ha mandato a terra per poi tentare di colpirlo con la stessa arma. Da quanto risulta, comunque, il coltello non  è stato trovato dai poliziotti intervenuti sul posto. 

E' stato un vicino di casa ad intervenire per primo impedendo il degenarsi della situazione fino all'intervento delle forze dell'ordine che hanno arrestato i due uomini. La notizia è stata riportata da alcuni quotidiani locali. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite furibonda tra vicini per un parcheggio, spunta un coltello: in due arrestati dalla polizia

PerugiaToday è in caricamento