Cronaca

Preoccupante "intimidazione", tre esplosioni contro la Polizia: lanciati petardi modificati

Una notte veramente strana quella appena trascorsa soprattutto per gli agenti di Polizia di Perugia: tre grossi petardi sono stati lanciati a distanza di venti minuti tra loto contro il posto fisso di Piazza Danti, la Questura e le Poste

Tre strani "avvertimenti" molto poco rassicuranti sono stati lanciati sotto forma di grossi petardi contro la Questura di Perugia. In un'azione mirata e studiata nella notte sono stati lanciati tre grossi petardi a distanza di una ventina di minuti verso posti e sedi della Polizia perugina. Il primo grosso botto è avvenuto davanti al posto fisso di Piazza Danti. Il petardo modificato è stato lanciato contro il portone di ingresso: molto il fumo e la paura ma nessun danno o ferito.

Le Volanti non hanno fatto in tempo ad intervenire in supporto ai colleghi che è scattato di nuovo l'allarme stavolta in direzione della Questura. Anche in questo caso il lancio di un ordigno con tanto di esplosione e fumo intenso. Ma non finisce qui: neanche dopo mezz'ora ancora mani anonime hanno lanciato un petardo nel centro smistamento posta dove i dipendenti stavano già al lavoro. Molta paura ma anche in questo caso nessun ferito o danno. Sui fatti stanno lavorando la scientifica e la Volante.

L'ipotesi di un avvertimento è dato anche dal fatto che sembrerebbe sia stata utilizzata polvere pirica - per fare rumore - invece che polvere da sparo che avrebbe potuto ferire qualcuno anche gravemente. Bocche cucite e preoccupazioni in Questura che stanno portando avanti le indagini per capire il motivo di quella intimidazione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preoccupante "intimidazione", tre esplosioni contro la Polizia: lanciati petardi modificati

PerugiaToday è in caricamento