menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pesce spada ritirato dai supermercati: "Livelli di mercurio troppo elevati"

Pesce spada, l'allerta arriva direttamente dal ministero della Salute: è stato diffuso l’avviso del richiamo di alcuni lotti di pesce spada congelato. Si tratta di "Trance spada extra sashimi” (Xiphias gladius) dell’azienda Effeti surgelati Srl, con sede a Calenzano-Firenze. Originario dalla Corea, è stato pescato nell’Oceano Pacifico, zone Fao 71, 77, 87. Il motivo del richiamo: rischio chimico, la presenza di mercurio è ben oltre i limiti di legge.

Nello specifico per "presenza di mercurio oltre i limiti" sono stati ritirati 9 lotti. I codici: 70898; 70899; 72476; 72477; 72478; 72838; 73409; 74330; 75185. Le confezioni: sacchetti trasparenti per alimenti. Il marchio di identificazione dello stabilimento: IT W2V5V CE. La scadenza: 27/05/2017. Chi avesse comprato il prodotto così identificato non lo consumi e lo restituisca al punto vendita in cui l'ha acquistato. 

Come è noto, la presenza di mercurio in pesci di grossa taglia non è cosa rara. La forma più tossica è quella organica rappresentata dal metilmercurio che puó essere rischioso per le donne in gravidanza: puó avere effetti dannosi sullo sviluppo del sistema neurologico del bimbo in grembo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento