menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Non puoi guidare sei ubriaco": perugino picchia la moglie e i genitori di lei

La donna si era accorta che il marito era completamente ubriaco e quindi ha provato a dirgli qualcosa; lui ha reagito picchiando tutti

"Fermati: non puoi guidare sei ubriaco": la moglie si è permessa di dire questo dopo l'ennesimo frontale scampato per miracolo. Il marito non ha detto niente e si è limitato ha colpirla con due pugni in pieno viso. Ma per la donna questo era solo l'inizio di un pestaggio ben peggiore: all’interno della loro abitazione, la donna avrebbe ricevuto altri pugni, schiaffi e calci. 

I genitori della vittima sono entrati in azione per fermare il massacro, ma l'uomo a quel punto ha picchiato pure loro. L’arrivo della Polizia nell’abitazione ha consentito di mettere al sicuro figlia e genitori e ad assicurare loro le cure al Pronto Soccorso.

Il “marito” violento ha opposto resistenza persino agli agenti cercando di evitare con calci e spinte di salire sulla vettura di servizio; i poliziotti sono però riusciti ad immobilizzarlo e portarlo in Questura. 

L'ubriaco è C.B., perugino del ’78, pluripregiudicato per lesioni, minacce, resistenza a Pubblico Ufficiale, furto ma soprattutto con un analogo precedente di violenza in casa, sempre nei confronti della giovane consorte, risalente all’agosto 2014. L'uomo è stato arrestato e portato a Capanne. E' accusato di percosse e minacce gravi. E si sta preparando per lui un ulteriore provvedimento cautelare per allontarlo definitivamente dall'abitazione dove vive la moglie. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento