Si ubriaca come una spugna e si dimentica della 92enne che doveva accudire

Denunciata una badante 52enne: l'anziana trovata svestita e abbandonata a se stessa. E lei? Dormiva tranquilla

Si ubriaca e si dimentica della donna che doveva accudire. Incredibile ma vero. Nel pomeriggio di ieri, domenica 17 maggio, le Volanti sono intervenute a Villa Pitignano in un appartamento dove dimora una 92enne non autosufficiente. E’ stata la figlia a chiamare la polizia. Bussava e bussava, ma nessuno ha aperto la porta. Una volta entrati (con le chiavi di riserva di casa) la scena agghiacciante: l’anziana donna, svestita e costretta ad alimentarsi da sola, era praticamente abbandonata a se stessa. E la collaboratrice domestica? In una stanza, completamente ubriaca, la badante, una ucraina 52enne, dormiva come un angioletto (in preda all’alcol).

La polizia ha ricostruito la vicenda chiarendo che l’ucraina era stata chiamata dal sabato mattina nell’appartamento dalla connazionale che si occupa giorno e notte per tutta la settimana dell’ assistenza all’anziana, per sostituirla nel week end per un po’ di svago. La 52enne è stata denunciata per abbandono di persona incapace.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Via Sicilia, malore nella notte in un appartamento: muore 40enne, indagano le forze dell'ordine

  • Brucia le stoppie e viene indagato, ma l'imputato chiede a giudice e avvocato perché è sotto processo

  • Neonata prigioniera dell'auto parcheggiata sotto il sole, salvata dai vigili del fuoco

  • Previsioni meteo in Umbria: torna la pioggia, calo delle temperature fino ad otto gradi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento