Si ubriaca come una spugna e si dimentica della 92enne che doveva accudire

Denunciata una badante 52enne: l'anziana trovata svestita e abbandonata a se stessa. E lei? Dormiva tranquilla

Si ubriaca e si dimentica della donna che doveva accudire. Incredibile ma vero. Nel pomeriggio di ieri, domenica 17 maggio, le Volanti sono intervenute a Villa Pitignano in un appartamento dove dimora una 92enne non autosufficiente. E’ stata la figlia a chiamare la polizia. Bussava e bussava, ma nessuno ha aperto la porta. Una volta entrati (con le chiavi di riserva di casa) la scena agghiacciante: l’anziana donna, svestita e costretta ad alimentarsi da sola, era praticamente abbandonata a se stessa. E la collaboratrice domestica? In una stanza, completamente ubriaca, la badante, una ucraina 52enne, dormiva come un angioletto (in preda all’alcol).

La polizia ha ricostruito la vicenda chiarendo che l’ucraina era stata chiamata dal sabato mattina nell’appartamento dalla connazionale che si occupa giorno e notte per tutta la settimana dell’ assistenza all’anziana, per sostituirla nel week end per un po’ di svago. La 52enne è stata denunciata per abbandono di persona incapace.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento