Cronaca

L'autunno sta alle porte, 3BMeteo: "Nelle prossime ore temperature in picchiata, temporali e neve in vetta"

La conferma arriva dal meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che sta analizzando le carte

“In arrivo rovesci e temporali anche di forte intensità nelle prossime ore con inizialmente un maggiore coinvolgimento del Centronord. Forti temporali aggrediranno poi il versante tirrenico venerdì, estendendosi a quello adriatico, con fenomeni anche intensi tra Toscana, Lazio, Umbria, Abruzzo e sulla Sardegna": la conferma arriva dal meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che sta analizzando le carte:  "Le temperature saranno in netto calo con ritorno della neve sulle Alpi fin verso i 1100-1500m, sull'Appennino centrale invece la quota neve si attesta sopra i 1600 metri". In Umbria le temperature minime, per il fine settimana, staranno intorno agli 11 gradi con le massime non sopra i 16-17 gradi. Un calo di quasi 8 punti rispetto all'inizio della settimana. Domani, venerdì 25 settembre, sarà il giorno con temporali diffusi, mentre sabato ci sarà un alternanza di schiarite e piovaschi. Da domeni, temperature giù, e tanta pioggia dal primo pomeriggio. 

NEL WEEKEND CICLONE SULL’ITALIA – “Questa perturbazione darà vita a una circolazione ciclonica sul cuore dell’Italia nel corso del weekend” – prosegue Ferrara di3bmeteo.com – “con nuovi rovesci e temporali sparsi, specie domenica e al Centrosud. Il Nord sarà questa volta più ai margini con maggiori aperture, salvo piogge sull’Emilia Romagna e occasionalmente anche su Liguria e alto Adriatico. Le temperature saranno in generale netto calo con ingresso dell’aria fredda groenlandese, tanto che tornerà la neve anche sull’Appennino centro-settentrionale fin verso i 1300-1600m,ma a tratti addirittura al di sotto su quello emiliano. Fiocchi di neve interesseranno inoltre ancora le Alpi di confine fin verso i 1000-1300m. Insomma l’autunno farà davvero sul serio”

BURRASCHE DI VENTO, RAFFICHE OLTRE 100KM/H E POSSIBILI DISAGI – “Attenzione anche al vento, che soffierà forte ora di Scirocco e Libeccio, ora di Ponente e Maestrale con bora a tratti sull’alto Adriatico. Sabato la giornata peggiore quando sono previste raffiche di Maestrale anche di oltre 80- 90km/h su Tirreno e Sicilia, fino a oltre 100km/h in Sardegna, con mare grosso, onde di oltre 4-5 metri e violente mareggiate sulle tratte esposte. Saranno possibili danni, disagi e difficoltà nei collegamenti marittimi. Forte vento anche in montagna con raffiche di oltre 90-100km/h su Alpi e Appennino in quota. Prestare attenzione!”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'autunno sta alle porte, 3BMeteo: "Nelle prossime ore temperature in picchiata, temporali e neve in vetta"

PerugiaToday è in caricamento