menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ufficio Immigrazione non perde colpi: espulsi due pusher con il vizio del furto

A meno di 24 ore dal premio città di Perugia, gli uomini dell'Immigrazione hanno rintracciato altri due stranieri che hanno commesso una serie infinita di reati. Rimpatriati altri due albanesi pericolosi socialmente

Nuovo giro di vite su criminali stranieri e pericolosamente sociali per le città di Perugia e Corciano. L'Ufficio Immigrazione della Questura di Perugia, a tempo di record, ha espulso altri due criminali albanesi che si sono macchiati di furto, spaccio e violenze. Il primo biglietto è stato staccato per un giovanissimo albanese B. I. di 23 anni che era già stato arrestato tre volte a Perugia per spaccio di cocaina. Ieri pomeriggio - 4 novembre - finito il suo ultimo periodo di detenzione a Capanne gli agenti dell’Ufficio Immigrazione, diretto dal Commissario Capo Claudio Giugliano, hanno provveduto alla sua espulsione ed al suo immediato allontanamento ad un Centro espulsione. 

Secondo biglietto di solo andata per un albanese di 36 anni: K. D., da anni residente a Corciano, aveva già subito più condanne per ricettazione , estorsione, violenza privata, spaccio di stupefacenti, falso documenti e violazione leggi sulle armi. Un curriculum criminale corposo che ha indotto l’Ufficio Immigrazione a proporre alla Prefettura la emissione nei suoi confronti un provvedimento di espulsione per pericolosità sociale.

Dopo essere stato rintraccio, lo straniero è stato condotto in udienza dal Giudice di Pace che ha convalidato l’espulsione. E' stato scortato da due agenti all’aeroporto di Fiumicino da dove è partito con un volo diretto a Tirana. L'Ufficio Immigrazione ha ottenuto un premio dal Comune di Perugia per la sua opera a favore della sicurezza cittadina. Un premio che è stato celebrato nel giorno delle Forze Armato il 4 novembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento