Cronaca Ponte San Giovanni

Ubriaca aggredisce i carabinieri con una bottiglia rotta: arrestata

L'episodio in un condomio di Ponte San Giovanni

Un'inquilina da incubo. Urla, oggetti lanciati, mobili ribaltati. Non l'hanno fatto desistere i ripetuti richiami dei condomini. Non l'hanno fatta smettere neanche i carabinieri che, dopo la richiesta di intervento di un vicino di casa, hanno bussato alla porta della sua abitazione di Ponte San Giovanni. Invece che smetterla, la donna, ecuadoiana di 41 anni, evidentemente ubriaca, ha cercato di aggredire i militari con una bottiglia di vetro rotta. 

Non è stato semplice riportare la situazione alla normalità, con la donna che continuava ad agitarsi e inveire. Per lei è stato disposto l'arresto, convalidato poi dal giudice. Quindici giorni fa la donna era stata protagonista di un episodio simile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaca aggredisce i carabinieri con una bottiglia rotta: arrestata
PerugiaToday è in caricamento