menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il problema di Perugia... è il "traffico", la Mori (Pd): "Bus turistici solo a Pian di Massiano... mai più in città"

 Il problema di Perugia... è il traffico. E a creare tanto traffico in città ci si mettono persino quei bus di turisti che vengono fatti salire fino a Piazza Partigiani. Tutto questo grazie a delle deroghe che vanno ad ammorbidire l'ordinanza del 2008 che così recita: "gli autobus turistici non possano circolare all’interno dell’ambito urbano di Perugia". Altra normativa con divieto (ma ricca di deroghe) riguarda il regolamento dello Ztl: "la presenza di mezzi con massa a pieno carico oltre i 35 q.li deve essere considerata di norma incompatibile con il centro storico della città di Perugia e che (comma 3) è istituito il divieto di transito agli autobus turistici all’interno dell’ambito urbano di Perugia fatte salve le deroghe di cui sopra".

E dunque visto che il problema di Perugia... è il traffico il consigliere comunale del Pd, Emanuela Mori, ha proposto al sindaco di cancellare le deroghe e i turisti se vogliono venire in centro devono prendere per forza il minimetrò sfruttando il parcheggio di Pian di Massiano dove lasciare i loro mezzi "ingombranti e rovina-asfalto": "Credo sia opportuno modificare il regolamento ZTL, riducendo al minimo le deroghe, per quello che concerne l’accesso degli autobus all’interno dell’ambito urbano di Perugia – sostiene la consigliera Mori – perché l’accesso agli autobus turistici, permesso tramite moltissime deroghe, all’interno della città di Perugia crea enormi disagi alla circolazione cittadina andando ad acuire sensibilmente la congestione del traffico veicolare e accentuando i problemi di tenuta del manto stradale delle vie cittadine". Il turista e il conducente di pullman sono avvisati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento